BUONE FESTE

by

Albero di NataleE sotto l’albero quest’anno cosa troveremo? Beh!, di regali non potremo comprarne molti perché la crisi nonostante le notizie confortanti, ma non molto realistiche, continua ad imperversare nei portafogli degli italiani, in quelli della gente comune (per intenderci, di quelli come noi).

C’è chi di crisi ne parla ma non ne è stato toccato e con troppa facilità ci racconta, sperando di farcelo credere, che la crisi ormai è passata. Bisognerebbe chiedere cosa ne pensano, per esempio, gli operai della FIAT di Arese e chi come loro in questo “maledetto” 2009 si è ritrovato in cassa integrazione o addirittura disoccupato. Per queste famiglie il panettone avrà il gusto amaro della disperazione, del non sapere cosa sarà domani di sé e dei propri figli , dell’incertezza per il futuro che diventa la certezza della propria condizione e della propria rabbia.

La crisi, che è vero non è solo italiana, ha assunto però per noi una connotazione un po’ diversa rispetto alle altre nazioni, forse perché, non so per voi ma per me è così, è come se nel nostro paese tentassero di distrarci con tutto un susseguirsi serrato di notizie: l’influenza suina, la riforma della giustizia o meglio della giustizia per loro, le vite “trans-versali” dei nostri politici.
Ma questo anziché distrarci ci fa incazzare di più perché finalmente ci rendiamo meglio conto di chi, e come, fa uso dei soldi della gente, dei famosi elettori.pandoro_e_panettone

Ma fuori dalla campagna elettorale, in fondo, siamo tutti uguali, quelli di destra e quelli di sinistra; diventiamo tutti quella gente comune che come ogni anno andrà al supermercato a comprare il pandoro (che è di destra) o il panettone (che è di sinistra), guardando bene il prezzo però e scegliendo non il migliore ma il più economico e …. Buon Natale a Tutti!

C. S.

 

Ti è piaciuto l’articolo? Offrimi un caffè :)

 

0,01-bitcoin

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *